Fondotinta minerale: pro e contro

Ciao a tutti!
Come ho avuto modo di raccontarvi nel post precedente sul cambio di stagione, questo è il periodo adatto per modificare le nostre abitudini cosmetiche.
Per me, in particolare, è il momento di abbandonare il fondotinta liquido che ho usato durante l’inverno e affidarmi al fondotinta minerale.
Amo questo prodotto? In realtà no, ma, come in tanti casi, sebbene io abbia con lui un rapporto conflittuale, non riesco a vivere senza di lui…
Ho pensato, dunque, di lasciarvi una specie di prospetto che posa evidenziarvi in breve i pregi e i difetti del fondotinta minerale, di modo da rendervi partecipi del nostro tormentato rapporto.
Ecco a voi le mie opinioni:
PRO:
È molto facile da applicare (ovviamente col pennello giusto, che può essere un kabuki, per un effetto più soft, o un flatbuki, per un finish più marcato).
Non appesantisce né ingrassa la pelle e le consente di traspirare.
Aiuta a evitare l’effetto lucido.
Nei periodi di grande caldo, ha una durata maggiore.
Ha un fattore di protezione solare di circa 15.
in teoria Non deve necessariamente essere fissato con la cipria (ma alla fine la cipria la uso ugualmente)
CONTRO:
Per la sua applicazione, necessita sempre di un pennello.
Non aiuta a proteggere la pelle dall’inquinamento e dalle intemperie.
Secca eccessivamente le zone secche.
Tende a evidenziare tutti i difetti (problema che tende ad accentuarsi nel caso in cui il fondo sia molto coprente).
Non ha quasi mai una grande coprenza
Insomma, se devo tirare le somme di quanto sopra, posso dirvi che il fondotinta minerale fa al caso vostro se avete una pelle fresca e giovane, senza troppi difetti e che tende al lucido. Lo sconsiglio caldamente, invece, per le pelli secche o mature, per le quali conviene continuarsi ad affidare, in ogni stagione, al fondotinta liquido o alle BB e CC cream.
Un piccolo consiglio: se (correttamente) applicate il fondotinta minerale dopo aver messo la crema viso, lasciate che la crema si assorba totalmente prima di procedere alla stesura del fondo: eviterete di trovarvi con delle antiestetiche chiazze. Se invece andate di fretta e non potete assicurare il totale assorbimento della crema viso, prima di procedere alla stesura del fondo passate un velo di cipria (come se doveste “fissare” la crema). Detto così sembra un po’ assurdo, ma vi assicuro che funziona benissimo: ho testato questo trucchetto su me stessa e adesso non posso farne a meno.
E voi che rapporto avete col fondo minerale? Lo amate? Lo odiate? Potete vivere senza di lui? Fatemi sapere con un commento!
xxx
Didi

Annunci

3 thoughts on “Fondotinta minerale: pro e contro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...